Circolare 042

Numero di protocollo: 
042
Data di emissione: 
27/09/2012

I Consigli di classe si riuniscono secondo il calendario allegato per trattare i seguenti argomenti:

  1. Profilo della classe:
    • sulla base degli elementi in possesso (test di ingresso, esito anno precedente, ecc.) delineare il livello della classe e valutare con attenzione i casi che si presentano problematici;
      si segnala che la tabella (nella scheda di Programmazione 48 SProg CdC) nella sezione Profilo della classe punto A2 dovrà contenere gli esiti dello scrutinio finale; gli alunni promossi con giudizio sospeso dovranno essere segnalati nella stessa sezione al punto C (casi particolari…)
    • individuare i livelli di partenza degli alunni stranieri, sia neo iscritti sia già frequentanti negli anni precedenti e fornirne comunicazione adeguata circa le eventuali necessità alla Commissione Intercultura;
    • eventuali interventi di recupero, sostegno o approfondimento potranno essere pianificati ed effettuati sulla base delle indicazioni che si forniranno nel prossimo Collegio Docenti.
  2. Programmazione educativa e didattica di classe (P.E.C.)
    • facendo riferimento al POF puntualizzare gli aspetti della programmazione educativa e didattica relativi alla classe:
      • Obiettivi: educativi e didattici trasversali (specifici per la classe) finalizzati al raggiungimento del profilo educativo, culturale e professionale dello studente.
      • Per le classi prime si dovrà fare riferimento alle “Linee guida” per il passaggio al nuovo ordinamento” (D.P.R. 15 marzo 2010, art. 8 art 8 c.3).
      • Per le classi terze si dovrà far riferimento alle “Linee guida” per il secondo biennio e quinto anno (direttiva n. 4 del 16/01/2012)
      • Metodologia: strategie di apprendimento (lezione frontale, attività interattiva, compiti a casa, lavori di rinforzo, ecc.)
      • Contenuti: raccordi pluridisciplinari
      • Strumenti di verifica e valutazione (almeno 2 verifiche orali, almeno 3 scritti per quadrimestre); eventuali interrogazioni programmate.
      • Definizione numero massimo prove sommative giornaliere (si suggerisce non più di due    scritte o orali)
    • La scheda di programmazione dovrà essere compilata utilizzando unicamente il modulo 48 S Prog Cdc codificato secondo il SGQ (in formato cartaceo, che sarà in distribuzione presso i collaboratori scolastici del 1° piano, o  in memoria sul PC della sala professori in formato multimediale).Tale programmazione riportata sul modulo n. 49 SProgCdcPEC (in formato cartaceo, sarà in distribuzione presso i collaboratori scolastici del 1° piano, o  in memoria sul PC della sala professori in formato multimediale) dovrà nei Consigli di classe aperti di novembre, essere presentata a genitori e studenti per poi essere sottoscritta dai rappresentanti di classe.
  3. Proposte uscite/viaggi di istruzione con quantificazione dei costi per ciascuna classe (nell’affrontare questo aspetto della programmazione, è necessario tenere presente i criteri a suo tempo approvati dagli OO.CC.)
  4. Varie.
     

Sito amministrato da Luigi Vernizzi sul modello realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto
"Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul WebComunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.