Circolare 346

Numero di protocollo: 
346
Data di emissione: 
19/03/2019

Martedì 26 marzo 2019 avrà luogo la seconda simulazione nazionale della prima prova d’esame.
Gli studenti entrano secondo il normale orario scolastico, muniti di documento di identità; la prova ha una durata di sei ore a partire dall’effettivo inizio, dopo tre è possibile lasciare l’Istituto.

È consentito l'uso del dizionario di Italiano (non di quello dei sinonimi e contrari) e, per gli studenti di madrelingua non italiana, il dizionario bilingue (italiano/lingua del Paese di provenienza).

Non si possono utilizzare telefoni cellulari, tablet o altri strumenti elettronici (se non previamente concordati col Consiglio di Classe). Non sono previsti intervalli; pertanto l'uscita ai servizi è consentita ad uno studente per volta e non prima che siano trascorse due ore dall'inizio della prova.

I docenti in servizio alla prima ora ritireranno da subito tutti i dispositivi elettronici, organizzeranno la disposizione dei banchi e distribuiranno le prove che riceveranno direttamente in aula. I docenti in servizio all’ultima ora le ritireranno, lasciando poi i plichi in vicepresidenza (per Allende e Montegrappa) e nel cassetto del prof. Crippa (per sant’Elisabetta). Si ricorda che tutti i docenti coinvolti sono tenuti ad una sorveglianza rigorosa che permetta il regolare svolgimento della prova.

Si veda la scansione oraria allegata.

Sito amministrato da Luigi Vernizzi sul modello realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto
"Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul WebComunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.